Covid-19: misure di contenimento più restrittive


Con l’ordinanza 17 agosto 2020, il Ministero della Salute ha reso ancor più restrittive le disposizioni di contenimento previste nella precedente ordinanza del 16 agosto 2020, estendendo l’obbligo delle mascherine anche sul lungomare e l’interruzione delle attività di ballo negli stabilimenti balneari, nelle spiagge e nelle strutture ricettive.

Il Ministero della Salute, con l’ordinanza del 16 agosto 2020, ha previsto, dal 17 agosto 2020:


– l’obbligo dalle ore 18:00 alle ore 06:00 di utilizzo delle mascherine anche all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze,slarghi, vie) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale;


– la chiusura delle sale da ballo, discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso.


Dalla medesima data, il Ministero ha ulteriormente previsto l’utilizzo delle mascherine anche sul lungomare e la sospensione delle attività di ballo nei lidi, negli stabilimenti balneari, nelle spiagge attrezzate, nelle spiagge libere, negli spazi comuni delle strutture ricettive o in altri luoghi aperti al pubblico.